Skip to content

Coda

domenica 24 febbraio , 2008
by

Ebbene, da quando sono passato a OSX ho dovuto diventare, così come avevo già fatto con Ubuntu la prima volta, un segugio, in grado di cercare e trovare tutti i programmi che mi potessero servire.

E così di forum in forum, di blog in blog, ho trovato, provato e infine acquistato Coda.

Per le pagine css, xhtml risulta un software completo.

Editor CSS costruito tranite gui, ftp, i fantastici clips (parti di codice riutilizzabile) e la possibilità di lavorare in più programmatori contemporaneamente sullo stesso file.

Lo consiglio, e insieme a Textmate direi che il mio set editor è completo.

4 commenti leave one →
  1. Tud permalink
    lunedì 25 febbraio , 2008 10:29 am

    ciao, grazie per il suggerimento. Io su Ubuntu per la gestione dei colori uso Agave, hai qualche consiglio per MacOsX? (sono in attesa del mio primo mac)

  2. lunedì 25 febbraio , 2008 3:49 pm

    Digital Color Meter è un tool preinstallato in mac osx che permette di ottenere il codice dei colori in esadecimale o altro sistema a nostra scelta, selezionando tramite puntatore una zona dello schermo.

    Per avere un software che genere anche uno schema di colori non ti so dire, ne avevo provato uno, ma in genere preferisco creare da me le tabelle colori😉

Trackbacks

  1. Coda
  2. Apple » Coda

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: