Skip to content

Microsoft e Open Source…

lunedì 30 luglio , 2007
by

Microsoft apre un sito per l’opensource…

microsoft.jpg

Dopo aver denunciato, denigrato, comprato, ora sono davvero alla frutta…

Non posso credere alla buona fede di casa Redmond e, anzi, trovo l’iniziativa sospetta….

Senza contare l’enorme quantità di ipocrisia contenuta in quelle poche pagine…

Open source is neither an industry fad, nor a magic bullet. Rather, the development methods commonly encompassed by the term open source have provided customers and developers with additional options among many in the technology ecosystem.

Proprio come fanno loro, no? Codice aperto, aiuto reciproco…

5,000,000 developers around the world who have created a vast array of applications using Microsoft platform technologies such as Microsoft Windows, Windows Live, Microsoft Office, .NET platform, Microsoft Windows Server, and Microsoft Xbox.

Tutta roba open…

Intellectual property (IP) serves a vital role in maintaining a healthy cycle of innovation in the IT industry. IP concepts—including copyright, trademark, patent, or public domain—are useful for developers to define terms of use that enable their project or business to thrive, regardless of what development model they choose.

Opensource sì, ma non troppo….

Se avete un po’ di tempo leggete le FAQ del sito lincato.. personalmente sono schifato pensando a quanti potrebbero crederci…

L’ho già scritto in un altro articolo e lo confermo: l’impressione è che non si sappia più come fermare l’ascesa di nuove forze in campo informatico, iniziando da linux, passando per Apple.

2 commenti leave one →
  1. Exon permalink
    lunedì 30 luglio , 2007 5:59 pm

    Non sono su tutto d’accordo con te.
    Se non esisteva la Microsoft con i suoi programmi dal MS-Dos all’ultima Vista non possiamo sapere come sarebbe Linux or gli altri sistemi operativi.
    Parecchie idee ha dato la Microsoft come parecchie idee ha ricevuto la Microsoft dai vari sistemi operativi che girano nel mondo.
    Lo scambio di idee è a vantaggio per i programmatori e per gli operatori. Penso che sarà migliore il risultato se anche la Microsoft aveva Open sources.

  2. lunedì 30 luglio , 2007 6:09 pm

    Sarebbe esattamente com’è ora, dal momento che linux non ha preso nulla dal dos, ma da minix…🙂

    Che abbia dato qualche idea resto dubbioso, che abbia preso ne sono certo.

    Ciò che volevo sottolineare è che tra Microsoft e Open Sources c’è una voragine e che il supporto che essa da all’open sources non esiste: è solo un modo per poter rubare ancor più a piene mani.

    Un esempio di corretto supporto/integrazione con l’opensource è ampiamente dimostrato da altre aziende….

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: